Blog: http://Hernan.ilcannocchiale.it

Mondo ingrato

Che mondo ingrato è questo... C'è una brava ragazza, che ha fatto e potrà fare ancora del bene a della povera gente, che è stata sequestrata e rischia la vita, e la gente sembra non dare molta importanza a questo fatto; in questi giorni gli avvenimenti più importanti, seconda il parere popolare, sono la finale di champion's league e lo scudetto della Juventus. Ma un pallone è più importante di una vita?
Cambiamo argomento... Ho incominciato a leggere "1984", scritto dal mitico George Orwell, un libro che sin dalle prime pagine mi ha suscitato molto interesse; forse perchè descrive un mondo dove l'occhio vigile e duro della televisione ha un ruolo come protagonista e  persecutore delle libertà intellettuali .  Quel gran genio di Orwell aveva scoperto, già alla fine degli anni 40, l'inganno della televisione e il suo  potere persuasivo che poteva avere su chi la guardava. Sono passati una sessantina d'anni dall'inizio della stesura di "1984", ma la sua previsione si è rivelata veritiera: la TELEVISIONE CI COMANDA.      

Pubblicato il 25/5/2005 alle 22.35 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web